João Mário: trasferimento storico

Il talento portoghese Joao Mario è un nuovo giocatore dell’Inter. Riguardo alla medesima operazione di mercato c’è un largo interesse da parte del mondo calcistico proprio per i costi dell’operazione: il numero 10 della Nazionale portoghese rientra tra gli acquisti più onerosi della storia del club nerazzurro per circa 40 milioni di euro (più eventuali bonus pari a 5 milioni). Senza ombra di dubbio una cifra enorme che ha consentito a Joao Mario di raggiungere il secondo posto nella classifica degli acquisti record dell’Inter superando Kondogbia, Crespo e ad un soffio da Bobo Vieri.

La classifica generale degli acquisti record effettuati dall'Inter - via Transfermarkt.it - * Nelle cifre di acquisto non sono compresi i bonus ed eventuali clausole previste per ogni giocatore.
La classifica generale degli acquisti record effettuati dall’Inter – via Transfermarkt.it – * Nelle cifre di acquisto non sono compresi i bonus ed eventuali clausole previste per ogni giocatore.

 

Sembra assurdo che l’Inter abbia speso per Joao Mario più di quanto ha dovuto spendere per Ronaldo o Ibrahimovic ma dovremmo farcene una ragione perché i tempi sono cambiati e il mercato non è più lo stesso da ormai troppo tempo. Ad oggi le valutazioni dei calciatori sono salite alle stelle e non c’è modo per i club più piccoli poter stare al passo con la ricca concorrenza dei club guidati da uomini che sembrano avere fondi illimitati; l’unico modo è adeguarsi cercando di trarre vantaggio da questa situazione a tratti folle. E’ proprio questo quello che ha fatto lo Sporting Lisbona cioè alzare l’asticella e battere cassa fin quando l’offerta sarà abbastanza alta da poter reggere gli standard del calciomercato odierno, infatti Joao Mario rappresenta per il club lusitano la cessione più ricca di sempre addirittura superando la vendita di Cristiano Ronaldo. Inoltre risulta essere il portoghese più costoso di sempre dell’intera Primeira Liga.

La classifica generale delle cessioni record dello Sporting Lisbona - via Transfermarkt.it - *Nelle cifre di vendita non sono compresi bonus ed eventuali clausole previste per ogni giocatore.
La classifica generale delle cessioni record dello Sporting Lisbona – via Transfermarkt.it – *Nelle cifre di vendita non sono compresi bonus ed eventuali clausole previste per ogni giocatore.

 

A fronte di ciò dovrebbe essere giusto chiedersi quale sia il vero valore del centrocampista portoghese e dato che la curiosità è di casa, una ricerca non guasta mai. Secondo il CIES Football Observatory, prima del suo trasferimento in nerazzurro, Joao Mario non rientrava nemmeno tra i primi 100 giocatori più costosi del mondo infatti il suo valore non superava i 29,4 milioni di euro (corrispondente alla valutazione del giocatore classificatosi centesimo). Invece effettuando una ricerca anagrafica direttamente dal sito del CIES, il suo nome compare per la prima volta nel database, almeno secondo l’ultimo aggiornamento che risale al 29 agosto 2016. Ad oggi quindi possiamo confermare che Joao Mario avrebbe una valutazione di 36,9 milioni di euro che lo posizionerebbe al 69° posto nella top 100 dei giocatori più costosi al mondo, superando diverse stelle del calcio mondiale quali Juan Mata, Di Maria, Pjanic e Reus. Logicamente sembra strano che il portoghese possa superare alcuni dei più forti giocatori del mondo ma questa non è una classifica che attesta chi sia il più talentuoso bensì calcola, secondo diverse variabili, la valutazione attuale del calciatore e di conseguenza un eventuale trasferimento oneroso di uno dei giocatori citati poc’anzi segnerebbe nuovamente il cambio di valutazione.

CIES - Nel dettaglio il valore di Joao Mario (29 Agosto 2016) - Link diretto al sito: QUI
CIES – Nel dettaglio il valore di Joao Mario (29 Agosto 2016) – Link diretto al sito: QUI

 

E’ evidente che l’osservatorio abbia aggiornato da poco i propri archivi inserendo il portoghese nella classifica al momento del suo onerosissimo trasferimento all’Inter. Dato che non abbiamo ottenuto delle risposte abbastanza precise e dettagliate, abbiamo analizzato la stima effettuata dal noto sito tedesco transfermark.it il quale valuta Joao Mario circa 30 milioni di euro.

Grafico del valore di mercato di Joao Mario nel tempo secondo una stima del sito transfermark.it
Grafico del valore di mercato di Joao Mario nel tempo secondo una stima del sito transfermark.it – Link diretto: QUI

 

Sicuramente non è l’informazione più corretta che avremmo voluto ottenere ma è giusto fidarsi perché, nonostante le valutazioni dei calciatori siano solo stimate purché vengano effettuate considerando comunque numerosi parametri, i ricercatori del CEP (Centre for Economic Performance) hanno constatato che molti “rumours” ricavati dal sito risultano estremamente accurati. Dal grafico si nota come il valore di Joao Mario sia salito dall’inizio del 2016 per poi arrivare all’apice al termine di Euro2016; la valutazione sembra essere abbastanza coerente con le performance e i risultati ottenuti dal portoghese.

Inoltre c’è un’altra ragione che giustifica il prezzo così alto ovvero la suddivisione della proprietà del cartellino del giocatore portoghese: 75% dello Sporting Lisbona e 25% del QFIL (Quality Football Ireland Limited). Il fondo d’investimento QFIL facente capo al Quality Sports Investments, detiene diverse quote di tantissimi giocatori europei, sopratutto portoghesi e spagnoli tra cui Saúl Ñíguez dell’Atletico Madrid, Hugo Almeida dell’AEK Athens ed Eric Dier del Tottenham Hotspur; inoltre il famoso procuratore Jorge Mendes sarebbe stato consigliere del fondo. Tornando alla suddivisione del cartellino, il 75% cioè 30 milioni appartengono allo Sporting Lisbona ma una piccola fetta spetta alle banche. Secondo il blog portoghese O artista do dia, lo Sporting Lisbona ha un debito nei confronti di Novo Banco e BCP e nel contratto figura una clausola che prevede l’incasso di una percentuale di vendita del 30% circa su ogni giocatore appartenente al club lusitano nel caso in cui lo Sporting sia inadempiente. Di conseguenza, il 75% pari a 30 milioni (di cui circa 9 da versare alle banche) appartiene allo Sporting Lisbona mentre il 25% pari a 10 milioni appartiene al fondo d’investimento QFIL; in totale il valore del cartellino ammonta a circa 40 milioni di euro senza considerare i raggiungibili 5 milioni di bonus e le eventuali commissioni all’agente Kia Joorabchian, intermediario nella trattativa.

Suddivisione del cartellino di Joao Mario secondo la più recente valutazione di mercato.
Suddivisione del cartellino di Joao Mario secondo la più recente valutazione di mercato.

 

Nonostante ciò, proprio come abbiamo detto per la valutazione di Mauro Icardi, il valore del mercato di un giocatore è deciso dai club durante una trattativa poiché le leggi economiche della domanda e dell’offerta muovono l’asticella del prezzo, di conseguenza è l’Inter a dover constatare se ne sia valsa la pena spendere circa 40 milioni di euro per un giocatore come Joao Mario e nonostante i dubbi e le perplessità dei tifosi, soltanto il campo dirà chi ha veramente ragione. Invece siamo tutti d’accordo sul fatto che il Suning si sia presentato con un grande regalo a distanza di due mesi dal loro arrivo a Milano… ed è soltanto l’inizio!

Vai alla barra degli strumenti